piante autunno crisantemi giardino orto potatura Saronno

Saronnopiu... se ti piace, lo fai tu!

Saronno
Accademia italiana Shiatsu Do Saronno
Cerca nel sito:  
Cerca in: aziende news Tutto Frase esatta
 
 
RSS Share   
 
I lavori di ottobre
11/10/2012 - Vivaio Le Acacie di Lattuada
Vota l'articolo Voto attuale: 5,41 (Voto attuale: 5,41)
Anche per il mese di ottobre, Il Vivaio LE ACACIE ci regala utili consigli per la cura delle nostre piante, fiori e spazi verdi e, nonostante l'incedere delle stagioni fredde, i nostri giardini e balconi potranno offrirci splendide combinazioni di colori e aromi.
 
Riferimenti esterni: www.leacacie.it
 
ciclamini

Giardino

• PIANTE ANNUALI
Proseguite con il trapianto in piena terra delle viole. Fioriranno copiosamente fino autunno inoltrato e riprenderanno poi in primavera fino al mese di giugno!

Con ottobre inizia il periodo dei Crisantemi, piante perenni bellissime utilizzabili come fiore reciso, stagionale o da inserire nelle bordure per la spettacolare fioritura autunnale.

PIANTE ERBACEE PERENNI
Verso fine ottobre procedete con la concimazione organica delle vostre bordure e aiuole. Nel frattempo, godetevi le meravigliose fioriture di Aster, Anemoni giapponesi, Crisantemi etc..

PIANTE ACIDOFILE
Durante il bimestre settembre – ottobre potete mettere a dimora e/o rinvasare le vostre piante acidofile. Ricordate che queste piante esigono un terriccio con pH acido o leggermente acido.

In questo mese sarà facile trovare erosioni circolari sui bordi dei lembi fogliari delle vostre acidofile: sono i danni provocati dall’oziorrinco, un insetto contro cui è meglio agire in questo periodo eliminando le larve mediante bagnature al suolo con preparati commerciali a base di nematodi.

BULBOSE
Continuate con la messa a dimora delle bulbose a fioritura primaverile come Iris, Narcisi, Crochi, Muscari, etc.; la profondità d’impianto delle bulbose deve essere pari a 3 volte l’altezza del bulbo in terreni leggeri e drenanti e 2 volte in terreni pesanti e argillosi.
 
ROSAI
Accorciate di un terzo gli steli che portano fiori appassiti per stimolare nuove fioriture che si protrarranno, per molte varietà, fino ai primi geli.

Eliminate le erbe infestanti e, se necessario, rinnovate la pacciamatura.

Per le rose rampicanti e sarmentose, continuate a legare o accompagnare sui sostegni i getti nuovi o quelli troppo lunghi.

Ricordatevi di NON concimare i vostri rosai perché ormai fuori tempo massimo: i nuovi getti che non farebbero in tempo a lignificare prima dell’inverno e potrebbero quindi subire danni da gelo.

ALBERI E ARBUSTI
Preparate i vostri arbusti all’arrivo dell’autunno somministrando prodotti organici che renderanno disponibili i nutrienti necessari alle vostre piante la prossima primavera.

Eliminate con interventi di potatura i disseccamenti occorsi durante l’estate.

Effettuare una leggera potatura di riordino sulle siepi sempreverdi.

TAPPETO ERBOSO
Continuate con gli sfalci del vostro tappeto erboso, aumentando la frequenza e diminuendo leggermente l’altezza di taglio solo se le giornate cominceranno ad essere meno calde.

Concimate il vostro prato con prodotti ad alto titolo di potassio (K), elemento che aumenta la resistenza al freddo e alle malattie.

Tutto il mese di settembre fino alla prima metà del mese di ottobre è il momento ideale per la semina del prato (utilizzando specie microterme, presenti nella quasi totalità dei miscugli reperibili nei garden del Nord Italia).

PIANTE DA APPARTAMENTO
Quando le temperature scenderanno sotto i 10 – 15 °C, riportate in casa le vostre piante d’appartamento. Diminuite gradualmente le bagnature.

Orto

Il minor numero di ore di luce e il calo delle temperature riducono tutte le attività legate all’orticoltura.

SEMINE E TRAPIANTI DI OTTOBRE
Potete seminare in piena aria (pianura padana) per tutto il mese di ottobre: lattuga da taglio, cicoria da taglio e da cogliere, rucola, spinacio, valerianella e ravanello (meglio durante la prima metà del mese).
Potete trapiantare in piena aria (pianura padana) per tutto il mese di ottobre: aglio e cipolla bianca.

Frutteto

• Pomacee (melo, pero, cotogno)
Il lavoro più importante da eseguire durante questo periodo è la raccolta, da effettuarsi nei tempi indicati per ciascuna varietà.

Nelle piante in allevamento, continuate con l’inclinazione orizzontale dei germogli a portamento assurgente quando superano i 50 cm di lunghezza.

Durante il periodo di raccolta, sospendete i trattamenti per non avere residui di fitofarmaci sui frutti e raccogliete dal terreno i frutti di scarto rimasti a terra, che altrimenti potrebbero attirare le arvicole!

Effettuate il primo trattamento fungicida con poltiglia bordolese al 50% di foglie cadute (verso metà mese), utilizzando 1000 grammi per 100 litri d’acqua.

Il secondo trattamento va effettuato al 70 – 80% di foglie cadute, indicativamente a fine ottobre – inizio novembre, utilizzando 1500 grammi per 100 litri d’acqua.

Sul pero può essere effettuato un unico trattamento, a meno che non si riscontrino i sintomi di colpo di fuoco batterico, di cui abbiamo già parlato nei mesi scorsi.

• Drupacee (pesco e nettarina, albicocco, susino, ciliegio)
Nelle piante in allevamento, continuate con l’inclinazione orizzontale dei germogli a portamento assurgente quando superano i 50 cm di lunghezza.

Durante il periodo di raccolta, sospendete i trattamenti per non avere residui di fitofarmaci sui frutti!

In tutto il frutteto procedete regolarmente con la trinciatura del prato.

Quando il 70 – 80% delle foglie sono cadute (indicativamente tra fine ottobre e inizio novembre), effettuate un intervento fungicida con prodotti rameici, es. poltiglia bordolese, utilizzando 1500 grammi per 100 litri d’acqua.

Le news di ottobre
tempo di crisantemi e potature…


IN OFFERTA:
crisantemo• Crisantemi di nostra produzione
• Viole
• Ciclamini
• Bulbi
• Piante da frutta


bulbi Viole


NOTIZIE:
Riprendono i corsi di giardinaggio!
• 13 ottobre: Il prato dei tuoi sogni
• 20 e 27 ottobre: Potature a regola d’arte


Arriva l’autunno ed è tempo di potature.
Saremo lieti di soddisfare ogni vostra richiesta!

Potature

 

Le ACACIE
degli Eredi di Lattuada Gianluigi S.S.

Azienda Agraria Florovivaistica – Manutenzione del Verde
Via per Cascina Emanuela, 15
20020 Solaro MI, Italia

Tel. +39 029605429 / + 39 0296704639  Fax +39 029626482
e-mail: info@leacacie.it   internet: www.leacacie.it
C.F./P.Iva 06536680967   Iscrizione SOA
http://www.saronnopiu.com/immagini/promo/acacie/acacie-468.jpg

 
-Articolo letto 10408 volte
 
news-correlate.asp
 
RSS Share   
 
-
Gioca a Burraco per Emergency
Working2000.it - Siti e servizi Internet
Radiorizzonti Saronno - 88.0 MHz

Depilazione ed estetica maschile a Milano
Radiorizzonti Saronno - 88.0 MHz
Saronnopiu.com è realizzato da
Working2000.it 2009 - 2014
Tel. 02 96700754 / 333 4638520
Sviluppo e grafica di Working2000.it
 
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001.
I comuni del territorio: Caronno Pertusella •  Ceriano Laghetto •  Cerro Maggiore •  Cislago •  Cogliate •  Gerenzano •  Gorla Maggiore •  Gorla Minore •  Lazzate •  Lomazzo •  Lombardia •  Misinto •  Origgio •  Provincia di Como •  Provincia di Milano •  Provincia di Monza e Brianza •  Provincia di Varese •  Rovello Porro •  Saronno •  Solaro •  Turate •  Uboldo •